Contattare i laboratori

I moderni pneumatici sono prodotti in gomma naturale, gomma sintetica, tessuto, cavi d'acciaio e nero di carbone. Molti pneumatici includono anche prodotti chimici sintetici come la silice per esaltare le varie caratteristiche. Di solito i pneumatici sono composti da un disegno del battistrada e da un corpo (carcassa). Mentre il battistrada Ë responsabile della trazione, la carcassa rappresenta la struttura di base che contiene aria.

I pneumatici possono essere suddivisi in base alle seguenti caratteristiche:
In base alla costruzione
  • A tele incrociate o diagonali
    • L'INVOLUCRO Ë composto da diverse tele in tessuto INCROCIATE che si estendono da tallone a tallone, obliquamente rispetto alla direzione di rotolamento
    • Il BATTISTRADA non Ë stabilizzato
    • Il BATTISTRADA e i FIANCHI del pneumatico hanno la stessa struttura della tela
    • Durante il rotolamento, il BATTISTRADA Ë soggetto a flessione causando:
      • Deformazione del battistrada nell'area a contatto con il terreno
      • Attrito con il terreno
      • Movimento pantografico fra le tele dell'involucro come una forbice
    • CiÚ comporta:
      • usura accelerata
      • meno tenuta dovuta ad un'inferiore area di contatto con il terreno
      • aderenza inferiore in quanto il BATTISTRADA non Ë stabilizzato
      • aumento del consumo di combustibile
      • accumulo di calore, a causa del movimento pantografico (effetto forbice) fra le tele
  • Pneumatici radiali
    • L'INVOLUCRO Ë composto da una singola tela in acciaio che si estende da tallone a tallone a 90∞ nella direzione di rotolamento.
    • Il battistrada Ë stabilizzato da una cintura composta da diverse tele in acciaio.
    • Il battistrada e i fianchi funzionano in modo indipendente .
    • Durante il rotolamento il BATTISTRADA non Ë influenzato da nessun tipo di flessione e questo comporta:
      • Inferiore deformazione del battistrada nell'area a contatto con il terreno
      • Inferiore attrito con il terreno
      • Nessun movimento pantografico grazie alla presenza di solo un tessuto in acciaio nell'involucro .
    • CiÚ comporta:
      • Una maggiore durata del battistrada
      • Eccellente tenuta di strada
      • Migliore aderenza e controllo preciso della guida grazie al battistrada stabilizzato
      • Aumento dell'efficienza del carburante .
      • Corsa pi˘ piacevole in assenza di movimento pantografico (effetto forbice) fra le tele dell'involucro e nessuna frizione del battistrada con il terreno
In base al disegno del battistrada
  • Pneumatici estivi
    Questi pneumatici sono progettati soprattutto per offrire un'ottima performance in estate. Sono dotati attrezzati con un disegno del battistrada a tasselli per una tenuta sull'asciutto e sul bagnato. La mescola di gomma offre anche buona resistenza termica per una migliore durata del pneumatico.
  • Pneumatici invernali
    Questi pneumatici con profonde scanalature e disegno a tasselli del battistrada per offrire una buona tenuta su neve e ghiaccio. Il disegno Ë ottimizzato per offrire un "effetto di aderenza per una migliore frenata in caso di neve. Questi pneumatici hanno una mescola innovativa che li mantiene caldi per una migliore trazione.
  • Pneumatici per tutte le stagioni
    Come suggerisce il nome, questi pneumatici offrono una buona performance per tutto l'anno, ma potrebbero non comportarsi al massimo delle potenzialit‡ su strada eccessivamente bagnata o con temperature estreme.
  • Pneumatici per tutti i terreni
    Questi pneumatici sono adatti per utilizzo sia su strada sia fuoristrada. Sono dotati di un disegno speciale del battistrada con larghe anse per dare tranquillit‡ su strade sconnesse e non pavimentate assieme ad una buona trazione in autostrada. Offrono inoltre una lunga durata del pneumatico.
  • Orientato alla performance
    Questi pneumatici sono progettati in particolare per offrire un'alta performance. Offrono una trazione di livello superiore sul bagnato e sull'asciutto assieme ad una guida precisa e una frenata efficace. PoichÈ sono costituiti di mescola di gomma morbida, la durata del battistrada di questi pneumatici non Ë molto lunga.
Esempio: 185/65/R 16 91V:
  • 185: rappresenta la larghezza trasversale del pneumatico in mm
  • 65: rappresenta il rapporto del profilo in mm. 65 sta a significare che l'altezza dei fianchi del pneumatico Ë 65% della larghezza del pneumatico, quindi 65% di 185 mm
  • R: rappresenta il tipo di costruzione del pneumatico "R" sta per costruzione radiale
  • 16: rappresenta il diametro del cerchio (altezza della ruota) in pollici
  • 91: rappresenta l'indice di capacit‡ di carico del pneumatico, che indica la capacit‡ portante massima di carico del pneumatico (in kg). 91: significa che il pneumatico Ë in grado di supportare un carico fino a 615 kg
  • V: sta ad indicare la categoria di velocit‡: cioË la velocit‡ massima il pneumatico puÚ raggiungere senza danneggiarsi. V sta a indicare una categoria di velocit‡ massima di 240 km/h
Per una performance completa, si raccomanda di non mescolare le marche di pneumatici. Questo perchÈ ogni marca avrebbe tecniche costruttive differenti, incorporando diverse tecnologie e con fasi di usura diverse. Si raccomanda di avere i pneumatici tutti della stessa marca e specifiche tecniche.
Per poter ottenere la migliore performance durante tutto l'anno, si raccomanda altamente di avere tutti i pneumatici uguali per quanto riguarda la marca, il disegno del battistrada, la dimensione, la capacit‡ di carico e la categoria di velocit‡ e il tipo di costruzione. Infatti, si raccomanda caldamente di avere tutte e 4 i pneumatici in uso della stessa misura (a meno che e finchÈ specificato dal produttore del veicolo) e dello stesso tipo di costruzione, cioË tutti e 4 radiali o tutti e 4 di tipo diagonale.
Per una guida confortevole e corretta, si raccomanda che tutti i pneumatici siano dello stesso tipo, cioË tutti di tipo tubeless o tutti del tipo con camera d'aria.
I pneumatici anti foratura hanno fianchi rinforzati che consentono di guidare il veicolo per un bel po' di chilometri, ad una velocit‡ ragionevole, in caso di foratura.
La pressione d'aria ottimale per i pneumatici viene sempre suggerita dal produttore del veicolo. Viene di solito indicato all'interno delle portiere anteriori o montante B oltre che sul manuale del veicolo.
La data di produzione Ë in realt‡ stampata sui fianchi del pneumatico sotto forma di un numero a DOT. .
Gli ultimi 4 numeri della serie a DOT rappresenta la settimana e l'anno di produzione. Se le ultime 4 cifre della serie a DOT sono 1217, significa che il pneumatico Ë stato prodotto la 12a settimana del 2017.
Anche se si raccomanda di sostituire tutti e 4 i pneumatici per una sicurezza e trazione ottimali, in caso si voglia sostituire solo 2 pneumatici, Ë meglio che quelli nuovi vengano installati sull'asse posteriore. Questo perchÈ su superfici bagnate e scivolose, dei pneumatici posteriori usurati potrebbero far ondeggiare il tuo veicolo e riprendere il controllo tramite il volante potrebbe non essere possibile.

Puoi controllare la profondit‡ del battistrada utilizzando un calibro a scorsoio o un semplice righello. La profondit‡ minima raccomandata del battistrada per il pneumatico dell'auto affinchÈ sia sicuro Ë circa 1.6 mm.

» possibile controllare la profondit‡ del battistrada consultando l'indicatore di usura del battistrada (TWI). Questi indicatori sono piccole aree sollevate in fondo alle scanalature. Se la superficie della gomma del battistrada Ë a pari di queste aree sollevate, la gomma andrebbe rimossa dall'assistenza

Uno dei modi per risparmiare carburante Ë tenere le gomme del proprio veicolo correttamente gonfie. Pneumatici non sufficientemente gonfi richiedono pi˘ energia per entrare in rotazione, quindi, un maggior consumo di carburante.
Le valvole dei pneumatici hanno una base in gomma che con il tempo diventa friabile. Anche lo stelo della valvola potrebbe indebolirsi con il tempo. Per questo motivo, si raccomanda di sostituire le valvole dei pneumatici ogni volta che si sostituisce un pneumatico. Questo eviter‡ una perdita d'aria indesiderata.
Una corretta manutenzione dei pneumatici non solo aumenterebbe la durata del pneumatico, ma li renderebbe pi˘ resistenti alle forature, rendendoli pi˘ performanti con una migliore qualit‡ della guida, pi˘ comoda e silenziosa. Di seguito elenchiamo i modi per prenderti bene cura dei tuoi pneumatici:
  • mantenere una pressione ottimale del pneumatico
  • corretto allineamento delle ruote
  • corretto equilibratura delle ruote
  • rotazione regolare dei pneumatici
  • controllo regolare della presenza di tagli, abrasioni, ecc .
  • non eccedere la capacit‡ di carico
L'allineamento delle ruote assicura una guida corretta del veicolo e un'usura equilibrata del battistrada. Possiamo dire che un veicolo Ë correttamente allineato quando le sospensioni e i componenti dello sterzo funzionano fino in fondo e le ruote girano in modo fermo e preciso. I segni che indicano la necessit‡ di un allineamento comprendono un'usura squilibrata del battistrada, una modificata risposta della sterzata con il veicolo che tende a tirare da una parte.
Un'equilibratura errata delle ruote Ë causata da una scorretta distribuzione del peso sulle ruote. Questo porta ad un'irregolare rotazione dei pneumatici, risultando cosÏ in vibrazioni fastidiose, ruote traballanti e ad un'irregolare usura del battistrada. L'equilibratura delle ruote assicura che siano aggiunti i pesi corretti ai cerchi del pneumatico per equilibrarli e dare una qualit‡ di guida uniforme. .
» importante far equilibrare i pneumatici ogni volta che ti installano dei nuovi pneumatici. .
Per rotazione dei pneumatici si intende la pratica di spostare i pneumatici dell'autovettura da una posizione all'altra allo scopo di assicurare un'usura equilibrata del battistrada. I pneumatici di un'asse possono usurarsi pi˘ velocemente di quelli sull'altra asse a causa delle diverse abitudini di guida, diversa frenatura e disomogenea distribuzione del peso. Per assicurarsi che tutte e 4 i pneumatici si consumino in modo omogeneo, si raccomanda di far ruotare i pneumatici negli assi ogni 5000 km.
CEAT raccomanda lo schema di rotazione a 5 pneumatici.
Mantenere una pressione dell'aria ottimale Ë uno dei modi pi˘ semplici e pi˘ efficaci di prendersi cura correttamente dei pneumatici. Offre i seguenti benefici:
  • Sicurezza
    Pneumatici che sono troppo/troppo poco gonfi sono spesso una delle ragioni principali dello scoppio del pneumatico. PoichÈ non offrono una superficie di contatto ottimale con l'asfalto, l'efficienza di frenata del veicolo diminuisce.
  • Durata del pneumatico
    Una corretta pressione dell'aria assicura una superficie di contatto uniforme con l'asfalto. CiÚ serve a fornire un'ottima performance e porta ad un'usura uniforme con una migliore durata del battistrada.
  • Economicit‡
    Pneumatici che sono troppo/troppo poco gonfi richiedono pi˘ energia per essere messi in movimento con un conseguente maggiore consumo di carburante. .
  • Guida
    I pneumatici con una corretta pressione assicurano una guida e una risposta precisa dello sterzo.
  • Tenuta sicura
    I pneumatici con una corretta pressione dell'aria offrono una tenuta sicura sul bagnato e sull'asciutto in quanto aderiscono bene all'asfalto. .
L'azoto Ë un gas inerte e per la sua natura chimica rimane non reattivo. Quindi, non si presenta nessun cambiamento nelle propriet‡ con il cambiamento dell'intervallo delle temperature. Per cui, un pneumatico gonfiato con azoto Ë meno soggetto a sgonfiarsi velocemente a causa della bassa permeabilit‡ del gas. Inoltre, serve a non surriscaldare il pneumatico, in particolare nelle lunghe percorrenze.
I pneumatici hanno di solito una vita di circa 5 anni. Con il tempo, vengono esposti a variazione di temperature e ai raggi UV CiÚ crea delle microfessurazioni sul battistrada e sui fianchi. Un pneumatico di questo tipo, quanto utilizzato, puÚ portare a frequenti forature e scoppi. Per questo motivo Ë molto importante utilizzare il pneumatico di scorta come se fosse un normale pneumatico con la corretta rotazione dei pneumatici. Se ciÚ non accade, il pneumatico di scorta, se non utilizzato, deve essere sostituito dopo 5 anni.

Qui di seguito una lista di controllo da tenere in considerazione prima di intraprendere un viaggio con la propria autovettura. :

  • Controllare l'olio del motore e altri importanti lubrificanti come l'olio degli ingranaggi, l'olio dei freni, ecc
  • Controllare la pressione dei pneumatici, le valvole di tutti i pneumatici, incluse di quello di scorta
  • Portare un dispositivo di gonfiaggio gomme manuale o a pile
  • Lleve un inflador de neum·ticos operado por baterÌa o manual
  • Testare la batteria
  • Pulire o installare un nuovo filtro dell'aria
  • Rabboccare il liquido refrigerante del motore, se necessario
Un rigonfiamento o una bolla nel fianco del pneumatico Ë talvolta il risultato di un danno causato da contatto con un cordolo, una buca o con qualche altro oggetto. Potrebbe anche essere causato da una costruzione errata del pneumatico. Un tale danno di solito non Ë riparabile e richiede il cambio del pneumatico. Tuttavia, Ë meglio far ispezionare il pneumatico da un gommista autorizzato.
Se di solito una gomma a terra Ë il risultato di una guida su superfici dissestate o dal contatto con un oggetto acuminato, anche una cattiva manutenzione del pneumatico puÚ causare forature frequenti. Per risolvere questo problema, Ë importante mantenere i pneumatici correttamente gonfiati. Pneumatici non sufficientemente gonfi si rompono spesso. Inoltre, utilizzare pneumatici che hanno pi˘ di 4-5 anni puÚ portare a frequenti forature. CEAT ha lanciato la gamma di pneumatici anti-foratura, che sono rivestiti di un sigillante speciale che previene le forature.
Mentre si raccomanda di sostituire tutte e 4 i pneumatici per una sicurezza e trazioni ottimali, va bene anche se si sostituiscono solo 2 pneumatici. » consigliabile installare i due pneumatici nuovi sull'asse posteriore.
I pneumatici di solito fanno rumore a causa di un'usura irregolare o non equilibrata del battistrada. Questo potrebbe essere causato da un'equilibratura errata delle ruote o da un loro allineamento errato. Suggeriamo di far ispezionare i pneumatici presso un gommista autorizzato CEAT.
Le vibrazioni di solito sono causate da un errato bilanciamento delle ruote. Vanno immediatamente risolte. Se la vibrazione persiste anche dopo un corretto bilanciamento, il problema potrebbe essere dovuto ad un problema allo sterzo o al sistema delle sospensioni.
» un sintomo classico che indica che il tuo veicolo richiede un corretto allineamento delle ruote.
I pneumatici possono percorrere tranquillamente 40.000-45.000 km, a seconda dell'utilizzo e dello stile di guida. » possibile usare i seguenti parametri per valutare se sono necessari dei nuovi pneumatici:
  • Bassa profondit‡ del battistrada accertabile, usurato fino agli indicatori di usura (TWI)
  • Usura non omogenea sul battistrada / a zone su un pneumatico
  • Ridotta efficacia della frenata .
  • Ridotta trazione sul bagnato
  • I pneumatici hanno pi˘ di 5 anni (dalla data di produzione)
I pneumatici di solito hanno una vita di 4-5 anni, dalla data di produzione. Usarli dopo tale periodo temporale Ë rischioso poichÈ con il tempo utilizzano la capacit‡ di trazione e sviluppano micro-fessure. Quindi, Ë meglio sostituire i pneumatici con pneumatici nuovi se hanno pi˘ di 5 anni.
Se i pneumatici sembrano ancora idonei, potrebbero non esserlo se hanno pi˘ di 5 anni dalla data della produzione. In caso i pneumatici hanno una buona profondit‡ del battistrada e non hanno pi˘ di 5 anni, forse possono essere usati. Tuttavia, tali pneumatici andrebbero usati solo se offrono una trazione sicura e una frenata efficiente.
Mentre si raccomanda di sostituire tutti e 4 i pneumatici per una sicurezza e trazione massime, va anche bene sostituire almeno 2 pneumatici. » consigliabile installare i due nuovi pneumatici sull'asse posteriore.
Qualsiasi danno alla parete, di solito Ë irreparabile e richiede la sostituzione del pneumatico. Tuttavia Ë meglio far ispezionare il pneumatico da un gommista CEAT autorizzato per avere la conferma di quanto sopra.
Certamente! Il tipo di pneumatico e il disegno del battistrada che si sceglie sono influenzati dallo stile di guida. Chi guida in modo grintoso e brioso dovrebbe optare per pneumatici ad alta performance poichÈ questi pneumatici offrono un buon effetto frenante e una guida superiore.
La selezione del pneumatico si basa principalmente sui seguenti fattori
  • Tipo di veicolo
  • Applicazione / Uso
  • Abbinamento pneumatico/cerchio
  • Condizioni di guida e velocit‡
  • Tipo di disegno del battistrada e posizione della ruota
  • Carico
Non Ë obbligatorio attenersi allo stesso pneumatico OE. » sempre possibile optare per pneumatici che sono pi˘ idonei per le proprie esigenze. Tuttavia, assicurarsi di acquistare pneumatici con dimensioni e specifiche tecniche che siano compatibili con il proprio veicolo.
Si raccomanda caldamente di acquistare i pneumatici da un rivenditore autorizzato CEAT.
L'etichettatura europea dei pneumatici riflette la performance dei pneumatici per quanto concerne il consumo del carburante, la tenuta sul bagnato e il rumore di rotolamento. Lo scopo di queste etichettature/valutazioni Ë di aumentare la sicurezza e l'efficienza dal punto di vista economico/ambientale del trasporto su strada promuovendo l'efficienza dei consumi e dei pneumatici scuri abbasseranno i livelli di rumore. Queste regole consentono agli utenti finali di fare scelte pi˘ informate quando acquistano i pneumatici tenendo in considerazione queste informazioni assieme ad altri fattori a cui normalmente ci si riferisce durante il processo d'acquisto.
L'incremento delle dimensioni dei pneumatici Ë la pratica di sostituire un pneumatico con uno pi˘ largo con un profilo pi˘ basso e mantenere la differenza di diametro con un intervallo ammissibile rispetto al pneumatico OE installato.
l sovradimensionamento dei pneumatici di solito porta ad una migliore tenuta della strada e stabilit‡ alle alte velocit‡. .

    I pro del sovradimensionamento

  • Migliore trazione e tenuta in curva
  • Estetica migliorata
  • Migliore stabilit‡
  • Migliorata risposta di sterzata
I contro del sovradimensionamento
  • Maggiori probabilit‡ di danni al pneumatico e al cerchio a causa dei pericoli della strada
  • Maggiori costi di pneumatico e cerchio
  • Approvazione da parte della compagnia di assicurazione richiesta
  • Maggiore probabilit‡ di contatto con i passa ruota

Copyright @2017 CEAT Ltd. Tutti i diritti riservati An RPG Entreprise-Un'impresa RPG